Autunno: un ottimo momento per prendersi cura della propria pelle

Archiviata l’estate, è tempo di tornare alle attività di tutti i giorni. L’abbronzatura lascerà presto il posto a un colorito più tenue e forse anche qualche altro “regalo” indesiderato quali piccole macchie o leggeri solchi. Piccoli segni e cedimenti cutanei, in questo periodo dell’anno, non sono necessariamente sinonimo di invecchiamento. Può rivelarsi infatti sufficiente sottoporsi a specifici trattamenti di medicina estetica per cancellare completamente questi inestetismi. L’autunno è certamente un ottimo periodo per prendersi cura della propria pelle e ritrovare un’inaspettata freschezza e luminosità.

La stagione che è appena iniziata è infatti il momento ideale per rivitalizzare la cute e anche per prepararla ad un’altra stagione le cui condizioni climatiche sono, analogamente all’estate, molto forti e stressanti: l’inverno.

La medicina estetica offre moltissime soluzioni per prendersi cura di sé: tra i trattamenti più richiesti ci sono la biorivitalizzazione e i peeling chimici.

Per quanto riguarda questi ultimi, le sostanze utilizzate sono diverse e adatte a tutte le esigenze e i tipi di pelle: tra le più utilizzate c’è l’acido glicolico. I peeling agiscono esfoliando in modo soft e graduale gli strati più superficiali della pelle, eliminando quindi le cellule morte e restituendo così freschezza al volto.

Anche il microlaser peeling opera un processo di ablazione controllata che stimola al contempo la produzione di sostanze quali elastina e collagene.

Una volta eseguito il trattamento più adatto non bisogna dimenticare di proteggere la pelle con appositi filtri solari, buona abitudine che andrebbe seguita tutto l’anno e non solo d’estate. Il sole, anche quando è debole o addirittura coperto da nubi, ha sempre un effetto molto forte sulla cute.

Dopo un’attenta valutazione della pelle e delle abitudini del paziente, il chirurgo estetico è in grado di suggerire la soluzione più adatta.

Prendi appuntamento o telefonaci allo 041.5322957.