Micro Lipofilling e Filler per Labbra

Si parla spessissimo di filler, di Botulino, di acido ialuronico. Vediamo di fare insieme un po’ di chiarezza.

Il progredire dell’invecchiamento si misura anche dai segni che lascia sulla bocca, sulla perdita di volume delle labbra e sulle rughe verticali che appaiono sopra al labbro superiore.

Dopo aver operato per diversi anni all’Ospedale di Padova e in qualità di chirurgo plastico della Casa di Cura Rizzola di San Donà di Piave e del Poliambulatorio Medica Uno di Mestre, il Dottor Antonio Corezzola può assolutamente confermare che, nonostante la chirurgia estetica non sia più un segreto da tenere nascosto, oggi più che mai quello che si cerca è un aspetto che sia il più naturale possibile.

Per avere delle labbra naturalmente sensuali è necessario quindi che la bocca abbia forma e dimensioni che sappiano integrarsi armoniosamente con il resto del viso, che la superficie delle labbra sia perfettamente liscia, che siano dunque senza grumi, morbide al tatto, piene e sensuali ma soprattutto che non diano l’idea dell’”effetto gomma”.

Nell’ambito della chirurgia estetica, il micro lipofilling potrebbe sembrare la scelta migliore: il trasferimento di grasso aspirato dalle zone del proprio corpo in cui è presente in eccesso, viene iniettato nelle labbra per riempirle. In questa maniera si effettua una vera e propria liposcultura. Dopo due trattamenti, è studiato che il 35% del risultato ottenuto sarà in grado di permanere negli anni in quanto all’azione volumizzante si aggiunge quella rigenerativa: le cellule staminali derivate dal grasso permettono un vero e proprio ringiovanimento dei tessuti.

Durante l’estate, però, quando non è contemplata la rinuncia all’abbronzatura, può risultare difficile proteggere la pelle delle zone che sono state trattate con un intervento di chirurgia.
Per questo motivo, oltre che per il fatto che richiedono minimi tempi di assestamento (si parla solo di giorni), si può ricorrere molto più facilmente ai filler temporanei, trattamenti non chirurgici in grado di restituire (o donare per la prima volta) una bocca carnosa.

I filler impiegati nella medicina estetica danno notevoli miglioramenti fin da subito, regalano un effetto naturale e il loro costo è ridotto.

Le piccole iniezioni riempitive possono essere di estrazione sintetica oppure naturale.
Quelli sintetici possono durare da 6 a 8 mesi: il più conosciuto tra questi è il Botox, un rilassante muscolare, la tossina botulinica A, di cui fa parte anche il Dysport.
Tra i naturali, invece, tutti a base di acido ialuronico, quelli impiegati nel riempimento delle labbra sono il Restylane (di origine non animale, dura 8-12 mesi) e lo Juvederm Ultra Smile (particolarmente indicato sia per l’ingrandimento che per il rimodellamento della bocca).
I risultati dei riempitivi naturali sono simili a quelli che danno i sintetici: le infiltrazioni donano volume ma anche un notevole ringiovanimento del viso grazie all’acido ialuronico, naturale costituente del collagene che restituisce volume alla cute.

Anche se l’impiego dei filler per labbra è meno invasivo rispetto ad un lipofilling chirurgico, questi prodotti vanno sistemati in zone molto precise perché sappiano dare i risultati richiesti. La conoscenza dell’anatomia, della fisiologia e la grande abilità nell’utilizzo della tecnica che ha acquisito il chirurgo plastico estetico Antonio Corezzola, permettono quindi di evitare seri problemi che richiederebbero lunghi tempi di risoluzione.

Le procedure sono per lo più ad anestesia locale e vengono effettuate in ambulatorio. I filler riempitivi e volumizzanti vengono applicati in soli 30 minuti e non necessitano di riposo, per cui il paziente può tornare subito alle proprie attività. E’ nella normalità che le labbra, subito dopo l’iniezione, si gonfino con un po’ di eccesso che si stabilizzerà in pochi giorni.

 

Il Dottor Antonio Corezzola è raggiungibile presso l’ufficio della Casa di Cura Rizzola di San Donà di Piave al telefono 0421-338411 e presso lo studio del Poliambulatorio Medica Uno al telefono 041-5322957.
Per qualsiasi informazione è possibile contattare il Dottore anche via email ad info@antoniocorezzola.it

Trovate il Chirurgo Plastico Estetico anche su Facebook: Dr. Antonio Corezzola.