Tutte le novità per sentirsi di nuovo belle

La chirurgia plastica ed estetica consentono ormai da molti anni di migliorare il proprio aspetto, eliminando piccole o grandi imperfezioni che spesso non ci consentono di vivere serenamente con il nostro corpo.

Le tecniche oggi impiegate sono sempre più accessibili perché meno invasive e con tempi di ripresa nettamente inferiori rispetto al passato.

I due principali congressi nell’ambito della medicina chirurgica ed estetica svoltisi recentemente (il XVI Congresso Internazionale di Agorà-Amiest e quello Sicpre – Società Italiana di chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica) hanno confermato che gli interventi più richiesti riguardano la correzione di piccoli difetti legati soprattutto al passare del tempo. La maggior parte delle persone – principalmente donne ma è in forte aumento il numero degli uomini –  che si rivolge ad un esperto è alla ricerca di un ringiovanimento soft, senza esagerazioni ma dall’effetto naturale. Ancora molto in voga sono poi tutti gli interventi volti a recuperare un corpo snello e armonioso. Le novità in questo settore sono davvero molte e adatte ad ogni esigenza.

L’addominoplastica e la miniaddominoplastica sono molto praticate e vengono consigliate a chi ha un addome prominente che diete ed esercizio fisico non sono riusciti a ridurre. Una valida alternativa è poi costituita da lipoaspirazione o liposcultura che agisce su zone specifiche (ad esempio la parte alta delle cosce, le ginocchia o le odiate “maniglie dell’amore”,  ma anche su braccia e caviglie). Rispetto all’addominoplastica, la lipoapirazione ha modalità di svolgimento meno invasive e conseguenti tempi di recupero più brevi ma è appunto indicata per piccoli depositi localizzati di grasso.

Il grasso non va tuttavia demonizzato: svolge infatti un ruolo importante nel nostro corpo e può addirittura rivelarsi utile per apparire più belli. Sembra quasi un paradosso ma in realtà grazie al tessuto adiposo prelevato dalle zone in cui si trova in eccesso e dopo opportuni trattamenti di centrifugazione, è possibile spianare piccole rughe, riempire solchi del viso e del collo e ridonare turgore al quelle parti del corpo che l’hanno perso. In taluni casi può essere impiegato per aumentare fino anche a una taglia il volume del seno. Il lipofilling – questo il nome di tale tecnica estetica – viene effettuato in anestesia locale nel caso di piccoli ritocchi, è minimamente invasivo e sicuro in quanto, trattandosi di materiale prelevato dal paziente stesso, non si corrono rischi di rigetto o allergie. Inoltre l’effetto che si ottiene è assolutamente naturale e graduale ed è per queste ragioni che è un intervento sempre più richiesto.

Nella nostra Clinica a Mestre (Venezia) siamo sempre aggiornati sulle nuove tecniche e i materiali più innovativi ed eseguiamo questi e altri interventi con successo e professionalità da molti anni.

Per maggiori e più esaustive informazioni contattaci o prendi un appuntamento allo 041.5322975